Carla a Orlando (Florida) - Let's Live USA

Carla a Orlando (Florida)

L’ estate 2016 sarà un’estate che non potrò mai dimenticare.

All’inizio ho deciso di partecipare a questo progetto per imparare e praticare il mio inglese, ma si è tramutata in un’esperienza che è andata ben oltre.

Quando si pianifica tutto per partire, si tenta di immaginare come potrà essere, il lavoro, il luogo in cui si sta andando a vivere, i compagni…. Ma non si può capire fino a quando non si vive questa esperienza.

Il bello di questo programma è che ti offre la possibilità di scegliere il luogo e il tipo di lavoro,in modo da garantirti una sicurezza.

Certo, in un primo momento, trascorrere tre mesi in un paese diverso con persone che non si conoscono, può sembrare un po’ rischioso e un tempo molto lungo, ma una volta lì scorre tutto velocemente e quando arriva il momento di tornare a casa si farebbe qualsiasi cosa pur di rimanere ancora.

Tanto il lavoro, quanto il luogo e il servizio che ti offrono sono totalmente affidabili che, in caso di problema, subito si sarà in grado di contattare qualcuno per risolverlo, in quanto sono sempre a completa disposizione proprio per aiutare in tutto ciò di cui si ha bisogno.

Questa esperienza è davvero sorprendente perché non solo ti permette di lavorare, ma anche di incontrare persone provenienti da tutto il mondo e di vivere con loro. Ti permette di conoscere culture totalmente diverse e di poter vivere durante un’intera estate imparando un po’ da ciascuno di loro. Il fatto di essere in un altro paese lontano senza conoscere nessuno permette di stringere una grande amicizia con tutti i partecipanti al proggramma, amicizia che non può essere paragonata alle altre dal momento che tutti sono nella stessa situazione e hanno gli stessi obiettivi.

Il fatto di condividere l’appartamento con sei persone può sembrare una follia, infatti nel mio caso in particolare era quello che mi preoccupava di più, dal momento che non si conoscono le persone con cui si starà per vivere e sarà proprio con coloro, ma poi si è rivelato essere la cosa più sorprendente e migliore che potrebbe accadere a me questa estate, che si trascorrerà la maggior parte del tempo, ed è proprio questo ciò che realmente permette di conoscere le persone e creare amicizie incredibili come lo è stato per me.

Nel mio caso ho avuto la fortuna di condividere appartamento con persone straordinarie, logicamente non con tutti si riesce ad andare d’accordo e può accadere che ci siano anche alcuni litigi ma alla fine tutto si risolve. Questo è il motivo per cui le amicizie che si creano sono molto diverse tra loro e tutto questo lo si può capire solo vivendo questa esperienza, condividendo tre mesi di cose a stretto contatto che normalmente non si condividono con altre persone. E quando ci si separa, rimane sempre il contatto attraverso i mezzi che adesso ci offre la tecnologia.

Ho potuto conoscere luoghi diversi grazie ad alcuni che si proponevano di accompagnarci: ad esempio la spiaggia della Forida che è spettacolare.

Inoltre questo programma consente di conoscere l’intero Stato scelto, in quanto si avranno sempre due giorni liberi alla settimana. Ho avuto la grande fortuna di trovare un collega del Messico che viveva nel mio stesso appartamento e con il quale condividevamo gli stessi hobby, come quello di visitare più luoghi possibili o di fare il massimo delle attività. Quindi ogni volta che avevamo due giorni liberi ne approfittavamo per andare ad esplorare tanti posti.

Sono stata a Orlando, città abbastanza grande e con distanze abbastanza lunghe, ma questo non mi ha impedito di scoprire ogni angolo. Ho avuto la fortuna di andare a Disney, alla Universal, nei grandi parchi di attrazione, conoscere il centro della città con i suoi distinti parchi, le discoteche…. Bisogna intraprendere questo viaggio non solo come un’opportunità per lavorare all’estero, ma anche per incontrare persone straordinarie, imparare culture completamente diverse, vedere luoghi incantevoli e fare giorno dopo giorno attività totalmente diverse dal proprio paese.

Inoltre, l’ottenimento del Visto J1 consente di continuare a viaggiare negli Stati Uniti, infatti quando il periodo di lavoro termina, esso permette di prolungarsi per un altro po’ di tempo, in modo che si possano conoscere più luoghi diversi anche da quelli in cui si è scelto di lavorare.

Pertanto, se qualcuno sta pensando di partire che lo faccia perchè non se ne pentirà. Ho postato altre foto così si può sapere un po’ più della mia esperienza.

Carla 5

Comments are closed.

https://letsliveusa.com/it/experiencia/carla-a-orlando-florida/